Valutazione attuale: 1 / 5

Stella attivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

Indice articoli

Questo regolatore e' basato su progetto originale non mio pubblicato su www.baronerosso.net , e relativo allo schema elettrico di fig. 1, di cui ho ripreso i principi fondamentali, e migliorato il firmware di gestione

circuito originale pic
Dopo aver realizzato il regolatore mi sono reso conto che si regolava, ma la velocità dell'elica aveva una regolazione scattosa, e rimaneva tale anche se lo stick era fermo (chi lo ha realizzato sa di cosa parlo), ciò mi ha spinto a riprendere in mano le conoscenze di pic e a riscrivere il sw.


Grazie anche ai consigli di MSCHIEP, ne è venuto fuori un fw, che anche se sono di parte, non è male.

Caratteristiche:

 - regolazione della velocità fine e lineare, circa 60 step 
 - frequenza di pwm circa 1khz 
 - autocalibrazione all' accensione (cosi, non parte anche se abbiamo scordato lo stick a tutto gas, e il funzionamento diventa indipendente dalla frequenza del quarzo) 
 - controllo della tensione di batteria e riduzione della potenza del motore dopo 0,75 secondi dal raggiungimento della tensione di batteria scarica e rimozione immediata della riduzione, non appena riducendo il gas, la tensione risale.

Per quest'ultima funzione, occorre una piccola modifica hardware, l'inserimento di un trimmer da una decina di Kohm tra la batteria e massa, con uscita sul pin 17, o per far funzionare il circuito senza la riduzione per batteria scarica, collegare il pin 17 al +5v di alimentazione (vedi immagine in basso).

modifica controllo tensione batteria

La regolazione del trimmer va' fatta cosi:

Regolare il trimmer, tutto dal lato di GND. così la riduzione è inserita all' accensione.
Con un'alimentatore da banco, o con una batteria quasi scarica, alimentare il circuito, e dare potenza, regolare la tensione dell'alimentatore, alla tensione alla quale si vuole che si inserisca la riduzione (5,8V 2 celle litio), girare il trimmer, in modo che si disinserisca la riduzione, quindi ritoccare leggermente all'indietro il trimmer.
Controllare con una batteria quasi scarica che con motore alto di giri, l'intervento della riduzione si noti la differenza.
Fermare il trimmer, con una goccia di smalto da donna in modo che le vibrazioni non lo spostino. 
Grazie anche all'autore originale del progetto, senza la spinta dei suoi sorgenti (pubblici) non avrei mai intrapreso questa strada e grazie 1000000 a michele per i suggerimenti, senza i quali non avrei superato agevolmente gli scogli che ho incontrato.


 file sorgente + hex da programmare sul pic per funzionare come regolatore

Vai all'inizio della pagina