Valutazione attuale: 5 / 5

Stella attivaStella attivaStella attivaStella attivaStella attiva
 

Sono sempre piu' le telecamere ip , ipcam compatibili col protocolo ONVIF , anche le cinesi da 25 euro ormai

ma mentre per le piu' blasonate esiste tanto di documentazione e file pdf, magari multilingua per le piu' economiche si va' un po' a tentoni

spesso queste telecamere hanno un' interfaccia grafica (GUI) molto limitata e magari compatibile sono con windows tramite degli activex da installare

avendo pero' la compatibilita' col protocollo ONVIF abbiamo un' ancora di salvezza

 

cosa e' questo protocollo?


 

detto in parole povere, questo protocollo e' quasi uno standard per interrogare e configurare le telecamere , ma non per vederle , e vi spiego il perche!

il protocollo onvif, si basa su di uno scambio di dati in formato xml tra la telecamera e il programma di gestione, che sia esso un software o un NVR , esso e' nato per favorire l' interoperabilita' di dispositivi di marche differenti

quasi uno standard, perche' ne sono stati implementate varie versioni, inoltre la porta onvif non e' uguale per tutte le marche, c'e' chi usa la 9989, la 9990, la 2000, in ultimo non e' detto che ogni telecamera risponda a tutte le richieste, potrebbe non esser stato implementato qualcosa .....

qui' possiamo trovare le info (rigorosamente in inglese) sul protocollo ONVIF

tramite questo protocollo e' possibile configurare la telecamera, cosi' come interrogarla

tra le interrogazioni , troviamo :

getsnapshoturi  - richiedi l' URL da cui recuperare un' immagine jpg (snapshot) di cio' che inquadra la telecamera

e

getstreamuri - richiedi l' URL dello stream video, il filmato di cio' che inquadra l' ipcamera

ad entrambe le richieste avremo una risposta che sara' articolata in almeno un' url e dei parametri opzionali quali ad esempio il tempo di validita'  dell' url

 

quindi potremo prendere l' url dello snapshot, metterlo nel nostro browser e visualizzare un singolo frame, scaricare l' immagine con wget e tutto cio' che ci interessa

o prendere l' url dello streaming, darlo in pasto a vlc - apri flusso di rete e vedere il video della nostra telecamera , senza aver di bisogno di usare l' activex nativo, spesso l' url e' del tipo 

rtsp://ip_della_mia_ipcam:554/


 

 

 dico subito che non ho trovato niente che gestisca l' onvif sotto linux, sembra strano , molti NVR economici sembrano esser basati su linux

invece ho trovato per windows onfiv device manager   

un programmino molto grazioso, trova in autonomia le telecamere che abbiamo sulla nostra rete locale e permette di configurare alcuni parametri base

 per android, ho provato con soddisfazione ONVIFER  , sito internet della ipcent , onvifer sul play store

il programma appena avviato lancia una scansione della rete, e rileva in automatico le telecamere presenti

anche se sulla mia telecamera, lo streaming si vede male, pero' mi e' stato utile per recuperare la risposta alla richiesta getsnapshoturi

tali richieste, non sono effettuabili da utente tramite il broswer, quindi sono per noi completamente trasparenti

il programma pero' permette di loggare il dialogo e mandarlo via mail agli sviluppatori, e per spedirlo apre il normale programma di posta che usiamo sullo smartphone, quindi basta cambiare l' indirizzo mail e farci spedire il log dove piu' c' e' comodo

una volta aperta la mail, potete vedere le varie richieste onvif, e le risposte della telecamera, quindi tirar fuori cio' che vi interessa

ciao ciao